Commissione Mensa – visita del 27/11 – plesso Stern Nuovo

L’argomento mensa suscita sempre interesse presso i genitori e così quest’anno cercheremo di presidiare meglio la materia.

Oggi siamo (io e Simona) andati “a mangiare” presso la mensa di Stern Nuovo di via Settebagni.

Siamo arrivati al cambio di turno che oggi era un po’ meno caotico visto che i bambini del “modulo” non erano presenti.

La prima cosa da sottolineare è che riassettare la sala e ri-allestire per il turno seguente è uno grande lavoro, assolutamente non aiutato dal caos che lasciano i nostri figli,  e per questo a volte la sala non è perfettamente ripulita (parliamo solo del pavimento, perché viene totalmente riapparecchiata – a partire dalla tovaglie )  tra un turno e l’altro.

La visita è andata abbastanza bene: il menù è stato rispettato ed oggi prevedeva riso alla parmigiana, uova strapazzate e patate al forno.

I gusti erano abbastanza vicini a quelli dei nostri ragazzi ed infatti, complessivamente, il pranzo ha avuto, almeno oggi, un discreto successo.

Come sappiamo però in altri giorni e con altri menù non è sempre così, ci sono problemi di tipologia, qualità e quantità che generano insoddisfazione nei nostri figli e un certo, legittimo, fastidio nei genitori.

Ovviamente quando andiamo a controllare, controlliamo quello che avviene in quella giornata, e nulla più, e le lamentele che riportiamo non sono mai circostanziate, e non ci danno la “forza” per chiederne conto.

Per questo chiedo la vostra collaborazione : cerchiamo di  monitorare, attraverso i ragazzi e magari (informalmente) le insegnanti, un periodo di tempo – per esempio da oggi a fine anno –  annotando giorno e natura della lamentela così da poterci confrontare su fatti (in particolare cambi dei menù) e non generalizzazioni che lasciano purtroppo il tempo che trovano.

A valle della visita di oggi una cosa l’abbiamo rilevata e la vorremmo approfondire : la frutta

Un alimento di grande importanza, che però non viene molto variato, è quasi sempre proposta la mela che, per quanto pulita, non è facile per i ragazzi mangiare a morsi e con la buccia.

Si potrebbe almeno farla a “quarti” e senza torsolo così da poter essere consumata con più facilità.

Oggi (giornata come detto fortunata) la frutta era l’arancia, che abbiamo scoperto essere graditissima alla maggioranza dei bambini,  anche qui però si potrebbe/dovrebbe andare incontro ai bambini che dimostrano di gradire il benedetto frutto, dorato e ricco di vitamine, ma hanno difficoltà a sbucciarlo e quindi molti di loro provano a spremerlo facendo un discreto pasticcetto e ricavando qualche goccia di succo.

E se fosse somministrato loro un bicchiere di spremuta fresca direttamente? Non ci sarebbe pasticcio, non si consumerebbe frutta e si avrebbe un beneficio in termini di vitamine per i bambini che per una volta sarebbero contenti di assumere.

Faccio presente che in stagione e all’ingrosso le arance costano qualche decina di centesimi di euro al kg quindi non credo che una certa abbondanza di questo alimento faccia saltare i costi del fornitore.

AIUTATECI A MIGLIORARE LA MENSA

SCRIVETECI GIORNO/PROBLEMA/PLESSO SCOLASTICO

Attendo pareri e opinioni.

Saluti

Mauro Zangirolami

Annunci

Un pensiero su “Commissione Mensa – visita del 27/11 – plesso Stern Nuovo

  1. Buonasera ho appena compilato il sondaggio mensa e il mio giudizio è stato tutto sommato buono, in quanto è vero che mia figlia la maggior parte dei giorni non mangia quasi nulla ma mi rendo perfettamente conto che il problema è suo e dei suoi gusti e abitudini alimentari e non certo dei menù proposti dal Municipio. L’unica annotazione che mi sento di fare è che spesso lei mi dice che ” non viene passato il pane” (il che per lei è un bel problema in quanto in alcuni giorni in cui praticamente tutte le pietanza non sono di suo gradimento poter mangiare almeno una fetta di pane sarebbe molto utile!). Le ho chiesto spiegazione in merito e lei mi ha detto che oggi il cestino con il pane è stato consegnato alle maestre le quali non lo hanno distribuito ma che alcune volte il pane non viene proprio consegnato dalla cucina (ovviamente io le ho consigliato di richiederlo alle maestre e/o agli addetti).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...