Finlandia : prove tecniche di futuro

Una scuola senza materie?

A noi sembra una follia, forse, ma per la Finlandia sarà presto una realtà.
Per chi non lo sapesse, la Finlandia, è da molti anni un punto di eccellenza nel sistema scolastico, non solo dal punto di vista infrastrutturale, ma anche e soprattutto, per la capacità di innovazione nell’insegnamento.
I compiti a casa sono pochissimi, le aule sono spesse sostitute da spazi aperti, gli insegnanti affiancati saldamente dalle istituzioni quanto a formazione.
Sia chiaro, in Finlandia non si studia di meno, anzi, i ragazzi sono molto preparati (gli studenti finlandesi sono tra i primi al mondo nei test PISA); l’impegno che gli è richiesto durante le ore di scuola è molto importante e ammette poca flessibilità.
I ragazzi sono però ripagati da stimoli continui e ambienti sereni in cui studiare.
Oggi Helsinki introduce una importante innovazione che va sbriciolare uno degli assiomi della scuola : le materie scompariranno!
L’obiettivo è quello di eliminare le informazioni frammentate e gli insegnamenti verticali a favore di un approccio didattico “a tematiche” affrontate a 360° in parallelo.
Non ci saranno più, dunque, materie come Storia, Geografia o Scienze, sostituiti dallo studio di argomenti attuali, che saranno lo spunto per approfondire i contesti: ci sarà, ad esempio, “Unione Europea”, con tutti gli aspetti storici, sociali ed economici, oppure “Come pagare le tasse”, con aspetti sia matematici che giuridici.
Ci saranno poi delle lezioni di matematica, lingua, scrittura e comunicazione, divise in base all’anno scolastico e al grado di complessità che si baseranno sempre sullo stesso concetto.
Il passaggio è epocale, vuol dire ridisegnare in toto il sistema di insegnamento, costringere i professori ad una collaborazione continua e molto importante; vuol dire insegnare ai ragazzi a contestualizzare, a conoscere il perché e il come degli eventi, fornendogli capacità critiche e analitiche per comprenderli.
Decisione presa nel corso di quest’anno, e ad oggi, oltre 80% degli insegnanti di Helsinki è già stato formato.
Bellissimo No?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...